Loading…

Avvento 2019

Proposte per l'Avvento 2019

Programma

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone

Giornata di spiritualità in Avvento

Sabato 23 novembre 2019

Info
  • 0
  • 1
  • 2

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Consiglio Pastorale 

Il Consiglio Pastorale della Comunità Pastorale (C.P.C.P.) si pone nella comunità pastorale come segno di comunione e strumento di crescita alla luce del Vangelo.
È formato da cristiani che sono chiamati a vivere l’esperienza di fede e di comunione ecclesiale nella reciprocità dei carismi e dei ministeri, nella collaborazione e nel servizio gratuito.

Finalità
Il Consiglio Pastorale della Comunità Pastorale si prende cura di tutta la pastorale comunitaria, cioè di tutto ciò che concerne la vita e l’attività della comunità:

  • promuove, sostiene, coordina e verifica tutta l’attività pastorale della comunità, al fine di suscitare la partecipazione attiva delle varie componenti nell’unica missione della Chiesa: evangelizzare, santificare, servire l’uomo nella carità;
  • cura lo studio e l’esame della realtà pastorale locale, rileva urgenze e  propone  interventi  pastorali  con  riferimento  alle  reali  situazioni  della   comunità  elaborando il piano pastorale comunitario.

Carattere consultivo
Il Consiglio Pastorale della Comunità Pastorale ha carattere consultivo e di servizio alla comunità.
Con il “consiglio” di tutti i membri, esso è chiamato a porsi in ascolto del Signore che guida la sua Chiesa, a leggere i segni dei tempi alla luce della fede, a promuovere la comunione affettiva ed effettiva tra i membri del popolo di Dio, nella reciprocità tra i carismi e ministeri che lo Spirito dona a ciascuno per il bene di tutti.

Carattere rappresentativo
Il Consiglio Pastorale della Comunità Pastorale ha carattere rappresentativo. Esso esprime l’intera comunità pastorale. Ciascun membro, anche rappresentante di particolari realtà ecclesiale o parrocchiali, è chiamato a guardare alla vita della comunità nel suo insieme; così ogni soggetto particolare diventa un dono per l’edificazione dell’unica comunità.

Mandato 2019-2023

Membri di diritto:
Don Emilio Rimoldi – Responsabile della Comunità Pastorale
Don Giuseppe Cadonà – Vicario della Comunità Pastorale
Suor Emma Perinetto – Orsoline di San Carlo a Servizio della Comunità Pastorale
Suor Patrizia Licandro – Responsabile Comunità Religiosa Orsoline di San Carlo in Casciago

Membri eletti:
Adele Vanotti Pozzi
Alessandro Anselmi
Andrea Giardino
Chiara Ferrari Bosoni
Claudia Zanotti Giardino
Cristina Lenardi Vitali
Eugenio Lucchina
Lina Fiorillo Dalla Rosa
Marco Brandazza
Monica Cassani Giudici
Paola Vanotti
Paolo Pozzi
Paolo Trevisanut

Di nomina del Responsabile della Comunità:
Adriano Fumagalli
Claudio Santi
Danio Bianchi
Franco Andaloro
Ivano Sbrana
Luigi Martinoli
Monica Zanetti in Lampisti (Responsabile Azione Cattolica)

_______________________________________________________

Consiglio Affari Economici 

Il Consiglio per gli Affari Economici della Comunità Pastorale (C.A.E.C.P.), è l’organismo che promuove ed esprime la collaborazione responsabile dei laici con il proprio parroco alla gestione amministrativa delle Parrocchie facenti parte della Comunità Pastorale, tenendo conto delle finalità proprie dei beni ecclesiastici quali:
– l’esercizio del culto;
– il decoroso e conveniente sostentamento del Clero e delle persone in servizio della parrocchia;
– le attività pastorali e caritative.
È distinto dal Consiglio Pastorale della Comunità Pastorale e opera nella sfera di sua competenza in conformità alle direttive pastorali diocesane e alle norme canoniche e civili.

Scopi del C.A.E.C.P.

  • coadiuvare il parroco nel predisporre il bilancio preventivo delle parrocchie della Comunità Pastorale, elencando le voci di spesa prevedibili per i vari settori di attività individuando i relativi mezzi di copertura;
  • approvare alla fine di ciascun esercizio, previo esame dei libri contabili e della relativa documentazione, i rendiconti consuntivi delle singole parrocchie;
  • esprimere il parere sugli atti di straordinaria amministrazione;
  • curare la stesura e l’aggiornamento annuale dello stato patrimoniale delle parrocchie, il deposito dei relativi atti e documenti presso la Curia diocesana (cfr. can. 1284, § 2, n. 9) e l’ordinata archiviazione delle copie negli uffici parrocchiali;

Poteri del consiglio

Il C.A.E.C.P. ha funzione consultiva non deliberativa.
In esso tuttavia si esprime la collaborazione responsabile dei fedeli nella gestione amministrativa delle parrocchie in conformità al can. 212, § 3.
Il parroco pertanto ne ricercherà e ne ascolterà attentamente il parere, non se ne discosterà se non per gravi motivi e ne userà ordinariamente come valido strumento per l’amministrazione delle parrocchie.
Ferma resta, comunque, la legale rappresentanza che in tutti i casi spetta al parroco, il quale è amministratore di tutti i beni parrocchiali a norma del canone 532.

Mandato 2019-2023

Membri di diritto:

Don Emilio Rimoldi – Responsabile della Comunità Pastorale
Don Giuseppe Cadonà – Vicario della Comunità Pastorale
Suor Emma Perinetto – Orsoline di San Carlo a Servizio della Comunità Pastorale

Di nomina del Responsabile della Comunità:

Francesco Roi
Achille Ferrario
Amedeo Cassani
Nicoletta Gabardini La Placa

Di nomina del Responsabile della Comunità indicati dal CPCP:

Silvana Roi Schiesaro
Paolo Pozzi
Mario Lombardini