Loading…

Orario estivo S. Messe

da sabato 13 luglio a domenica 25 agosto 2019

Orari

Verso la festa di Sant'Eusebio

6-13-20 luglio -- 28-29-31 luglio -- 1 agosto 2019

Programma

Momento spirituale verso S. Eusebio.. in Duomo

Lunedì 29 luglio 2019 - Tutte le informazioni sul programma e le modalità di iscrizione cliccando sul pulsante qui sotto

Info
  • 0
  • 1
  • 2

Ascolta: conoscere Dio, la via esigente

Il rapporto di Abramo con Dio non è facile, perché non segue la logica del “servo” e del “padrone”, del “soldato” e del “comandante” .., ma quella dell’incontro e della conoscenza del Signore. Al punto da “intercedere” per “gli altri” presso Dio, a fare “come Dio”! La Parola di questa settimana di offre l’occasione di…

Continua a leggere

Ascolta: vivere da “fratelli”

In questo cammino dopo pentecoste, in cui sono al centro le chiavi fondamentali della vita, non poteva mancare un chiarimento fondamentale: chi è il “preferito” di Dio? a chi dei figli il papà o la mamma vogliono “più bene”? Il sospetto che i genitori o Dio facciano “preferenze” non solo ci logora, ma ci impedisce…

Continua a leggere

Ascolta: la prospettiva fondamentale

La prima lettura della domenica, nel tempo di Quaresima, si apre con il monito: “ascolta, Israele!” … Non è un “incipit” qualsiasi! Non è solo un invito all’ascolto, ma una “prospettiva“, un punto di partenza fondamentale, che questo tempo dopo pentecoste ci dà l’occasione di riprendere e di mettere a fuoco. Perché, al di là…

Continua a leggere

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo

Con questa “preghiera di benedizione” ogni credente inizia e conclude la sua giornata: essa ci ricorda costantemente e sostiene il nostro “dimorare” in Dio. Rischiamo però di considerarla una abitudine e di non accogliere la “tri-unità” di Dio come parte “costitutiva” del credente, come se fosse qualcosa di distinto e separato da noi; come se…

Continua a leggere

Dettagli pasquali: “una sola cosa”

Parlare, oggi, di armonia e di unità può sembrarci paradossale; probabilmente perché, nel nostro modo di pensare, la associamo automaticamente a “rinuncia” e a “massificazione” … mentre é esattamente il contrario! E’ talmente evidente il paradosso che anche le nostre istituzioni rifuggono i luoghi della “ricerca” e del “dialogo”; oggi si preferiscono le “guide”, le…

Continua a leggere

Dettagli pasquali: “ascoltare” e “vedere”

In questi giorni pasquali ci confrontiamo con la risposta dei discepoli e di Paolo alla domanda: “Chi sei, o Signore?”. Se la via dei discepoli è la via ordinaria, fatta di piccoli passi, quella di Paolo è la via straordinaria, in cui d’improvviso tutto si fa “chiaro”! Entrambe le “vie” esigono, però, “ascolto” e “visione”…

Continua a leggere

Dettagli pasquali: andare e portare frutto

La primavera, come la Pasqua, è resurrezione e sollecitazione a “crescere”, ad “andare e portare frutto”. Questa direzione, che è la direzione fondamentale della vita, viene spesso oscurata dalle preoccupazioni quotidiane (sempre legittime) e nascosta da tante parole vuote (oggi non casuali e sempre meno colpevoli). Occorre allora accogliere non solo con gioia l’invito che…

Continua a leggere

Dettagli pasquali: da dove sono venuto e dove vado

In questi tempi, in cui sono molte le persone che hanno perso la “via”, a cominciare da quella del “buon senso”, Gesù viene a ricordarci che lui, a differenza di tanti, “sa” “da dove sono venuto e dove vado”. La Parola che ci viene rivolta oggi non è un generico richiamo all’importanza del Signore Gesù…

Continua a leggere